Perchè è importante donare il sangue del cordone ombelicale

 

immagine per napoli

La notizia di questi giorni di una nuova unità di sangue cordonale donata da una mamma alla Banca pubblica dell’Ospedale di Napoliinviata negli Stati Uniti per consentire ad un bambino affetto da una rara patologia di avere una speranza di cura,è un’ ulteriore conferma dell’importanza della donazione solidale.  Le cellule staminali contenute in essa sono risultate compatibili con il profilo genetico del piccolo che, senza il trapianto di cellule staminali emopoietiche, non potrebbe sopravvivere. Questa procedura trapiantologica è fondamentale per la cura di molte malattie genetiche ed emato-oncologiche e, se il paziente non trova in famiglia una donazione compatibile,  deve essere ricercata presso i Registri dei donatori volontari di midollo osseo o presso le banche solidali del sangue cordonale. Nei primi mesi del 2016 si è festeggiato il 30.000mo trapianto da unità di sangue cordonale, che ricco di cellule staminali emopoietiche, è una risorsa preziosa per la rete trapiantologica mondiale a beneficio dei pazienti che non trovano in famiglia una donazione compatibile.

 

18 10 2016 La Repubblica

13 10 2016 Ricerca sul sangue cordonale