Emma Bonino: donne protagoniste con We Women for Expo, Milano 28.03.2015

Il progetto We Women for Expo viene da lontano, fin dalla fase della candidatura di Milano a sede dell’Expo. “E’ un progetto che concepimmo con Letizia Moratti, allora sindaco di Milano e con Diana Bracco, che è oggi è commissario del Padiglione Italia. Io all’epoca ero ministro del Commercio internazionale del governo Prodi”. E’ quanto ha affermato Emma Bonino, intervenendo alla convention di Firenze su Expo 2015 facendo rivivere le emozioni della vittoria di Milano, ottenuta dal Bie a Parigi nel 2008.

Il progetto “We Woman for Expo” renderà protagoniste nell’Esposizione universale di Milano le donne di tutto il mondo attraverso una serie di iniziative, tra le quali la sottoscrizione del documento “Alliance Women for Expo” sostenuta dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, un’iniziativa culturale portata avanti dalla Fondazione Mondadori e uno spazio riservato alle donne nel Padiglione Italia. Spazio che metterà in vetrina i progetti vincitori dei concorsi “Progetti delle donne” e “Progetti per le donne” lanciati dal commissario del Padiglione Italia. Con l’obiettivo, afferma Diana Bracco di “valorizzare il talento e la capacità imprenditoriale e progettuale dell’universo femminile”.

Tra i progetti vincitori del concorso “Progetti per le donne” rientra “Anche noi… Nati per donare”, la campagna di informazione promossa dalla Federazione Italiana Adoces.